Un Gran Concerto da primato: si esegue per la prima volta “L’isola disabitata”

Centonovanta anni fa, Placido Mandanici, nato a Barcellona Pozzo di Gotto e morto a Genova, scriveva la sua prima opera, “L’isola disabitata”. Era l’inizio del suo successo, successo che lo fece acclamare in tutta Italia, dal San Carlo di Napoli alla Scala di Milano. Violoncellista, contrabbassista, pianista, e poi compositore e contrappuntista, insegnante di canto e composizione, Mandanici, considerato fin dai suoi primi lavori il maggiore e più degno continuatore del Maestro Raimondi, fu amico dei più illustri musicisti dell’epoca, da Bellini a Donizetti.

Il 26 dicembre 2019 alle ore 19:00 nel Teatro a lui intitolato, sarà eseguita, per la prima volta in epoca moderna, l’overtoure de “L’isola disabitata”. Una delle novità che la Banda musicale “Placido Mandanici” ha riservato al pubblico di Barcellona Pozzo di Gotto per il “Gran Concerto di Fine Anno”, l’appuntamento con la musica che, stagione dopo stagione, è diventato un momento di condivisione e di festa, di ascolto e di commozione.

Botteghino aperto in Teatro ogni giorno dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e nei giorni di martedì e giovedì anche dalle ore 15:30 alle ore 18:30. Biglietteria on line sui circuiti Tickettando – TicketOne.

Menu